Skip to main content

Carbonitrurazione

La carbonitrurazione è un processo di carbocementazione austenitica (al di sopra di A3), con l’aggiunta di azoto (tramite gas NH3), utilizzato per incrementare la resistenza all’usura e la durezza superficiale attraverso la formazione di uno strato superficiale indurito.

Vantaggi della carbonitrurazione

La carbonitrurazione viene principalmente usata per ottenere uno strato duro e resistente all’usura. La diffusione di carbonio e azoto aumenta la temprabilità di acciai al carbonio e basso legati. Il processo di Carbonitrurazione è particolarmente adatto per il trattamento di piccoli componenti. La deformazione è contenuta grazie alla ridotta temperatura impiegata per il suddetto trattamento rispetto alla cementazione. La carbonitrurazione migliora la resistenza all’usura e alla fatica degli acciai al carbonio e basso legati. È possibile utilizzare la carbonitrurazione per trattare un’ampia varietà di acciai, a partire da quelli al carbonio basso legati con un carbonio max. 0,25% ad acciai con elevata lavorabilità e componenti sinterizzati.

Scheda tecnicaContattaci

Cementazione in atmosfera controllata

La cementazione è un processo che in una lega ferrosa solida immette carbonio. Questo si ottiene riscaldando il metallo in un’atmosfera ricca di carbonio per un tempo prestabilito. Dopo la cementazione, i particolari vengono temprati e distesi al fine di ottenere una durezza dallo strato superficiale fino al nucleo. Questo è un processo di indurimento superficiale utilizzato per gli acciai a basso contenuto di carbonio. La cementazione e la tempra producono superfici dure e resistenti all’usura, la combinazione con un nucleo relativamente duro, ma tenace, rappresenta un’ottima combinazione per resistere alla usura e alle sollecitazioni meccaniche. Le profondità degli strati cementati può variare da pochi centesimi di millimetri fino a diversi millimetri. La cementazione è frequentemente utilizzata nel settore automobilistico, meccanico, oleodinamico e meccano tessile.

Scheda tecnicaContattaci

Tempra bainitica

È un processo di trattamento termico per metalli ferrosi a medio-alto contenuto di carbonio utilizzata per ottenere una struttura metallurgica denominata bainitica, utilizzata per ottenere una maggiore resistenza e minore deformazione.

Rinvenimento

Questo trattamento termico a bassa temperatura viene generalmente utilizzato dopo un processo di tempra per ottenere un giusto rapporto durezza-tenacità voluto.

Indurimento per induzione

Questo processo d’indurimento superficiale incrementa la resistenza all’usura, la durezza superficiale e la durezza a fatica mediante uno strato superficiale indurito mentendo inalterata la micro struttura del nucleo.

Solubilizzazione e invecchiamento

L’invecchiamento è un trattamento termico utilizzato per incrementare la resistenza e la durezza superficiale producendo precipitati del materiale della lega nella struttura metallica. La solubilizzazione si ottiene mediante riscaldamento di una lega ad una temperatura predeterminata, per un tempo sufficiente a trasformare uno o più costituenti in una soluzione solida e quindi raffreddandola in modo sufficientemente rapido per mantenere tali costituenti nella soluzione.

Solubilizzazione e invecchiamento: Leghe di nichel
La proprietà delle leghe a base di nichel che possono essere trattate termicamente possono essere migliorate mediante opportuni parametri di trattamento termico

Indurimento per precipitazione degli acciai inossidabili
I trattamenti termici per precipitazione vengono utilizzati per rendere i materiali più resistenti mediante il rilascio controllato dei costituenti per formare aggregati di precipitato che incrementano la resistenza al componente.

Contattaci

Nitrurazione gassosa

La nitrurazione gassosa è un processo di diffusione termochimica utilizzato per incrementare la durezza superficiale, la resistenza all’usura, la resistenza alla fatica, all’abrasione, all’attrito e al grippaggio attraverso la diffusione di azoto. La resistenza alla fatica è incrementata principalmente dallo sviluppo di sollecitazioni di compressione superficiali. La varietà di temperature e profondità dello strato, consentono la regolazione delle diverse proprietà dei pezzi trattati. La nitrurazione può essere applicata in svariati campi quali: parti di valvole, rulli di punteria, molle, viti di estrusione, iniettori, valvole motore, ingranaggi, alberi motore, alberi a camme, matrici di stampaggio, matrici estrusione alluminio, e stampi per stampaggio plastica. Il processo di nitrurazione diventa più performante quando vengono impiegati acciaio contenenti elementi che formano nitruri di cromo, molibdeno, vanadio e alluminio. Il processo viene utilizzato anche ad acciai per utensili, acciaio per lavorazioni a caldo, acciaio per lavorazioni a freddo. La nitrurazione a bassa temperatura viene utilizzata su acciai per molle al fine di prolungare la resistenza alla fatica delle molle per l’uso nel settore automobilistico. In linea di massima, tutti gli acciai ferrosi possono essere sottoposti a nitrurazione gassosa.

Scheda tecnicaContattaci

Nitrurazione post-ossidata – NITREG® – ONC (NITOX)

Il trattamento NITREG® – ONC (NITOX) è la moderna combinazione tra la nitrurazione gassosa a potenziale controllato NITREG® ed una successiva fase di ossidazione seguita da un processo di impregnazione mediante un liquido inibitore di corrosione.
Il processo conferisce alla superficie una colorazione uniforme scura nera che oltre ad incrementare la resistenza a corrosione ne migliora l’aspetto estetico. L’aumento dell’inquinamento atmosferico, presente oramai in tutti i paesi industrializzati, così come il largo impiego di procedure che sviluppano agenti corrosivi determinano maggiori rischi di corrosione rispetto al passato sulle superfici metalliche di svariati organi meccanici. Allo stesso modo il continuo aumento delle sollecitazioni, limite sugli organi meccanici ha richiesto superfici in grado di mantenere nel tempo le caratteristiche ottimali ottenute dopo la lavorazione meccanica.

Nitreg®-C

Nitreg®-C è un processo di nitrocarburazione che prevede la diffusione contemporanea di carbonio e azoto nella superficie dell’acciaio. Lo scopo di questo trattamento è quello di creare uno strato superficiale indurito, che migliori la resistenza all’usura e alla corrosione, o resistenza alla fatica migliorata delle parti in acciaio o ghisa trattate, senza distorsioni di forma o cambiamenti dimensionali. Al fine di mantenere una corretta concentrazione di azoto e carbonio nascenti sulla superficie del metallo, la tecnologia Nitreg®-C utilizza il concetto di controllo del nitruro e dei potenziali di carburazione (KN e KC).
Si tratta di un’alternativa ecocompatibile ma equivalente alla nitrocarburazione con bagno di sale.
Il vantaggio di una tecnologia controllata KN & KC è evidenziato quando viene richiesta maggiore resistenza all’usura e/o alla corrosione. Tali proprietà del particolare ferro nitrurato non sono influenzate solo dallo spessore e dalla relativa composizione di fase del WL, ma dipendono anche fortemente dal livello relativo di porosità sviluppato nel WL.
Il controllo KN è essenziale per produrre la configurazione WL desiderata.

NITREG®-C accelera la formazione dello strato composto (bianco) su acciaio non legato a basso tenore di carbonio, aumenta e stabilizza il contenuto di fase e nella maggior parte dei tipi di acciai. È una Tecnologia verde in quanto produce rifiuti non inquinati.

ONC® Ossidazione post-nitrurazione / nitrocarburazione

Quando la resistenza alla corrosione atmosferica e una finitura nera attraente sono i requisiti predominanti, ONC® è il processo appropriato. Il suo obiettivo è quello di trasformare la parte superiore del WL ottenuto con le tecnologie Nitreg® o Nitreg®-C in una struttura di tipo spinello complessa costituita principalmente di tipo Fe3O4 di ossido di ferro.
Tale trattamento di ossidazione post-nitrurazione ha un effetto netto di migliorare la resistenza alla corrosione di un componente già nitrurato. Questo processo integrato (ad esempio Nitreg® + ONC® o Nitreg®-C + ONC®) aumenta simultaneamente la corrosione e la resistenza all’usura dell’acciaio, mentre conferisce alla superficie un aspetto attraente scuro o nero, espressamente desiderato da molti clienti. ONC®, applicato in combinazione con il processo di nitrurazione a controllo potenziale Nitreg® o il processo di nitrocarburazione a controllo potenziale Nitreg®-C, è una tecnologia pulita che in molti casi può sostituire la cromatura e la nitrurazione con bagno salino con i loro problemi di inquinamento e costo.
A seconda del tipo di acciaio, le parti trattate con il processo Nitreg®-ONC possono passare facilmente oltre 200 ore di test a nebbia salina per ASTM B117 prima che appaia il primo spot di corrosione.

ONC® Migliora la resistenza alla corrosione e la resistenza all’usura intrinseca.